Controllo per manutenzione Caldaie a Roma

Il Controllo per manutenzione caldaie a Roma della caldaia é strettamente connessa alla manutenzione dell’impianto termico. Il D.P.R. prevede in alcuni casi specifici l’obbligatorietà di eseguire il lavaggio dell’impianto termico e la rigenerazione dello stesso. Quando eseguire un lavaggio dell’impianto termico in base al D.P.R. L’attuale legislazione impone il lavaggio dell’impianto termico nei casi in cui avviene la sostituzione del generatore di calore (caldaia), è altresì obbligatorio procedere con il lavaggio anche in caso di ristrutturazione dell’impianto termico e infine, è obbligatorio nelle nuove costruzioni prima di mettere in esercizio l’impianto Il lavaggio dell’impianto termico rigenera e protegge sia la caldaia che le tubature liberandole da alghe, muffe, incrostazioni di calcare e depositi rugginosi delle tubazioni, permettendo una maggiore efficienza della caldaia e un risparmio sulla bolletta Il lavaggio dell’impianto viene effettuato mediante una pompa insieme all’utilizzo di prodotti chimici, che variano in base alle diverse tipologie dell’impianto (rame, ghisa, ferro, ecc.). Al termine dell’intervento, nel circuito termico verrà immesso un prodotto che proteggerà l’impianto nel tempo dalle corrosioni, alghe e incrostazioni Una corretta manutenzione prevede la pulizia degli scambiatori, primario e secondario. Questo intervento è necessario per permettere alla caldaia di lavorare in piena efficienza. Lo scambiatore è un componente fondamentale per quanto riguarda l’assorbimento dell’energia termica, deve essere considerato un organo vitale della caldaia.

Se si vuole una durata maggiore dell’impianto Controllo per manutenzione caldaie a Roma

Controllo per manutenzione Caldaie a Roma
Controllo per manutenzione Caldaie a Roma

Ignorare questo tipo di Controllo per manutenzione caldaie a Roma potrebbe generare difetti alla caldaia quali: riduzione del flusso idrico, rumori insoliti, mancata accensione, perdite di acqua riducendo così la durata della stessa La pulizia dello scambiatore primario è un’operazione delicata e deve essere eseguita da persone qualificate altrimenti si rischia di danneggiare le alette e comprometterne l’integrità. Una volta disincrostato e pulito, verrà rigenerato e protetto con prodotti specifici che ne preserveranno la durata Lo scambiatore secondario comunemente definito scambiatore a piastre, viene rigenerato mediante lavaggio a mezzo pompa ed acidi organici. Se quest’operazione viene effettuata come una manutenzione ordinaria periodica lo scambiatore secondario può durare decine di anni Le caldaie di ultima generazione sono fornite di uno scambiatore lamellare unico difficile da lavare come le caldaie bio termiche  quindi si consiglia un’accurata manutenzione annuale e sempre un lavaggio dell’impianto prima del montaggio della stessa Le valvole termostatiche sono dei regolatori di temperatura che operano su ogni singolo radiatore, esse sono dotate di una scala graduata che va da 0 a 5. La testina termostatica agisce sulla valvola aprendola e chiudendola in base alla temperatura desiderata

E’ importante fare questo esame Controllo per manutenzione caldaie a Roma

L’attuale legislazione impone a tutti i condomini con impianto centralizzato  nel fare eseguire Controllo per manutenzione caldaie a Roma di adottare l’utilizzo di valvole termostatiche in abbinamento a contabilizzatori di calore L’acqua è ricca di sali minerali tra cui quelli definiti “Sali Duri” (magnesio, ioni di calcio) che sono i principali fattori di calcificazione del nostro impianto domestico. Un’ acqua particolarmente ricca di sali duri è la principale causa di incrostazioni che vanno a colpire i boiler, le lavatrici, la rubinetteria ecc Le incrostazioni si depositano all’interno delle tubazioni creando a volte dai danni irreversibili. In commercio sono presenti diverse soluzioni per preservare il nostro impianto.